black-boys-superare-la-perdita-del-papà
Libri Per bambini-ragazzi

Gabriele Clima, Black Boys, la rabbia e la perdita di un padre nell’adolescenza

on
Aprile 18, 2022

I Black Boys sono gli angeli sterminatori, un gruppo violento di azione giovanile che eliminano gli immigrati.
Ferenc è il capogruppo, ordina di ripulire le strade dai neri, dagli zingari, dagli immigrati, facendo loro capire di non essere i benvenuti.

Nel gruppo c’è un nuovo arrivato, è un giovane sedicenne di nome Alex, pieno di rabbia e odio verso un immigrato dal volto nero, colui che ha rovinato e distrutto la la sua famiglia, portandosi via per sempre il suo caro papà che ora gli manca tantissimo.

Sai le piccole cose, quelle che non ti aspetteresti che siano importanti e invece bè lo sono.
É che te ne accorgi quando non lo hai più.
Non sai quanto mi manca papà
Le piccole cose alla fine sono quelle che contano di più
.

Ricorda bene il volto e gli occhi neri di quell’uomo alla guida di un furgone che li aveva spinti fuori strada, spingendo l’auto in acqua dal quale il padre ha perso la vita e la madre sempre pronta a rialzarsi e rimettere insieme i pezzi rotti, stavolta li lascia andare a terra e per la prima volta la vede fragile e sconfitta.

E’ questo motivo a spingere Alex ad entrare nel Black Boys, avere un aiuto:
lui partecipa alle spedizioni punitive dei black boys,
loro lo aiutano a cercare lo sterminatore della sua famiglia e quando lo troverà gliela farà pagare.

Tutto ciò lo fa per il padre, per dargli una vera giustizia.

E’ questo il modo in cui Alex affronta la perdita del papà e la relativa sofferenza, ma quando si trova a picchiare un uomo fino a farlo andare in ospedale, non è più sicuro di cosa fare e i suoi intanti problemi aumentano.
Vorrebbe tanto avere la forza di sua madre: imparare a cadere e rialzarsi raccogliendo i pezzi.

“La forza non è il contrario della fragilità;
non è rompersi; non è restare interi,
la forza è rompersi, spezzarsi,
ma resistere, e rimanere lì.”

Breve recensione libro Black boys

Il romanzo di Gabriele Clima, presenta la storia di un adolescente che cerca di superare la sofferenza per la perdita del padre.

Nessuno ti dice come affrontare una perdita,
Nessuno te lo dice, perchè nessuno lo sa in realtà,
Nessuno lo sa, alla fine, come fare, il modo lo devi trovare tu da solo”.

Convinto di fare la cosa giusta, peggiora la situazione e viene travolto da problemi più grandi di lui, il bullismo e il razzismo.

Alex, per non far preoccupare la madre, vuole affrontare i problemi tutto da solo ma a volte impara che alcune cose da soli, specialmente alla sua età, non si possono affrontare.

Libro consigliato a ragazzi adolescenti e i loro genitori.

Informazioni:
– Editore: Feltrinelli
– Pagine: 175
– Giudizio personale: ***/*****

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

BOOKTERAPIA
Italy

Ciao e benvenuta/o! Voglio condividere con te le mie letture, ma soprattutto dirti che la lettura è uno strumento per migliorare la vita. Segui me e il mio fedele ebook per scoprire il grande potere della lettura!

Social Slider
No images found!
Try some other hashtag or username
Facebook Bookterapia
Archivi
Faceboo Artrite reumatoide il nostro cammino