soul-film-animazione
Film

Soul film d’animazione. Come apprezzare la vita

on
Gennaio 7, 2021

Soul” racconta la storia di Joe Gardner, un uomo di mezza età con una vita insulsa, innamorato del jazz ma professore part time di musica in una scuola media.
Nella scena di apertura del film, si vede Joe essere assunto a tempo pieno e indeterminato presso la scuola in cui insegna, però il suo volto non è allegro.
Un lavoro fisso ha la certezza di un impiego e un buono stipendio mensile ma il sogno di diventare musicista jazz passerebbe in secondo piano.
Parallelamente, l’occasione della sua vita sta per realizzarsi: esibirsi in un’audizione con la più brava sassofonista e bandleader del miglior locale jazz della città.
Riuscendo a malapena a contenere la sua eccitazione, Joe compie un piccolo passo falso, dalle strade di New York si ritrova all’altro mondo.
Joe non è pronto a morire nel giorno in cui ha ottenuto la sua grande occasione, la tanto attesa svolta della sua vita, quindi, spaventato fugge e cade nell’antemondo, un limbo dove il corpo è in attesa tra la vita e la morte.
Qui si decide la personalità di ogni umano, le anime fresche per acquisire una personalità completa devono scoprire la “scintilla” della vita.
Una volta concluso il percorso chiamato io “seminario”, potranno tornare ad una vita felice e produttiva sulla terra.

“Se morissi oggi avrei vissuto una vita inutile”

Joe è motivato, vuole reimpossessarsi del suo corpo, arrivare allo spettacolo in tempo e ritornare in vita convinto che la sua scintilla, la ragione della sua vita è il pianoforte. “
Per riuscire nel suo progetto, stringe un accordo con 22, un’anima birichina mai stata sulla Terra perchè non comprende il senso dell’esperienza umana.
Grande impegno e varie disavventure attendono i due nuovi amici.

Come apprezzare la vita

Soul è un film d’animazione della Pixar visivamente interessante e con belle musiche.
Paesaggi, personaggi, colori meravigliosi, una rappresentazione frenetica ed energica di New York uguale alla realtà.
Un film intelligente e pieno di umorismo ma dal significato importante e serio: la vita e la morte.

Alcune persone non riescono a liberarsi dalle proprie ansie e ossessioni perdendo contatto con la vita

Storia di un pesciolino che cercava l’oceano

“Soul” insegna ad intraprende la strada della gratitudine, a vedere la bellezza della condizione umana, a godersi la vita, anche le cose semplici, che si tratti della sensazione dei nostri piedi nella sabbia o dare un morso alla nostra torta preferita. Spesso non ci accorgiamo di ciò che abbiamo intorno.

Un pesce va da un pesce anziano e gli dice sto cercando quella cosa che tutti chiamano oceano.
L’oceano? risponde il pesce più vecchio. E’ quello in cui nuoti adesso
Questo? dice il giovane pesce. Questa è acqua, io invece cerco l’oceano.

– Robert Cheaib – “Il nascondiglio della gioia, parabole sul mestiere di vivere”.

Lo fa con Joe intento a mostrare a 22 cosa c’è di bello nella vita e lui stesso si sorprende di trovare alcune risposte alle domande più importanti dell’esistenza.
Il finale lascia lo spettatore a riflettere sulla propria vita.

Consigliato agli adulti mentre per i bambini non so se sarebbero in grado di seguire il film lungo questi corridoi esistenziali.

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

BOOKTERAPIA
Italy

Ciao e benvenuta/o! Voglio condividere con te le mie letture, ma soprattutto dirti che la lettura è uno strumento per migliorare la vita. Segui me e il mio fedele ebook per scoprire il grande potere della lettura!

Facebook Bookterapia
Archivi
Faceboo Artrite reumatoide il nostro cammino