artrite-reumatoide-cortometraggio
Anime Artrite reumatoide

Cortometraggio animato, sensibilizzazione artrite reumatoide

on
Ottobre 15, 2018

Appartengo alla generazione della trasmissione Bim Bum Bam, cresciuta con i cartoni animati anni ’80, in cui è vietato arrendersi.

Il mio preferito era Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo.
La protagonista Mila, è una giocatrice di pallavolo che non si lascia abbattere.
Dopo aver affrontato duri allenamenti, scontri e litigi con le compagne di squadra, problemi familiari e primi batticuori, da riserva arriva a essere titolare alle Olimpiadi.

Quando ieri ho scoperto che la casa produttrice di animazione giapponese, Tatsunoko Production e l’azienda farmaceutica Chugai hanno collaborato per la creazione di un cortometraggio animato intitolato “La magia degli occhiali” che mira a sensibilizzare l’artrite reumatoide, sono stata felicissima e l’ho subito guardato.

La storia di “La magia degli occhiali” segue Nanami, sua madre e il suo amico d’infanzia.

Nelle brevi scene del cartone animato possiamo notare la sofferenza della giovane madre per i dolori alle mani, le difficoltà nell’abbottonarsi le camicie, stendere i panni, reggere gli oggetti camminare con fatica.. tutti sintomi tipici dell’artrite reumatoide.

Il cortometraggio è stato fatto in occasione della giornata delll’artrite reumatoide (il 12 novembre) e tradotto in inglese, spagnolo, francese, coreano e cinese. Purtroppo in italiano non ho trovato nulla, ma ho pensato di fare una semplice traduzione, con l’unico scopo di divulgare e far conoscere la nostra malattia.

Potete trovare il video originale qui sotto in inglese oppure in italiano sulla mia pagina fb

Voi avete un cartone animato preferito?

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

BOOKTERAPIA
Italy

Ciao e benvenuta/o! Voglio condividere con te le mie letture, ma soprattutto dirti che la lettura è uno strumento per migliorare la vita. Segui me e il mio fedele ebook per scoprire il grande potere della lettura!

Facebook Bookterapia
Archivi
Faceboo Artrite reumatoide il nostro cammino